Regolamento attuativo

indietro

ADUC – FUNZIONE SOCIALE
V.le Teracati n. 39 Siracusa 
Cod fisc n. 93027670897

Regolamento attuativo in vigore dal 24/11/2016

  1. L’apertura e la conduzione delle UNITA’ TERRITORIALI è a titolo gratuito, Il responsabile dell’Unità territoriale non rappresenta l’Associazione e la partecipazione è subordinata al rispetto dello Statuto Sociale e del presente regolamento attuativo. Il responsabile della U.T. , aderisce alle strategie ed alle indicazioni dell’ Associazione. Tali strategie ed indicazioni integrano uniformemente il sistema nella globalità delle sue utilizzazioni.
    Il Regolamento deve essere interpretato per attribuire effetti alle intenzioni secondo le attuali indicazioni dell’ Associazione e le eventuali modificazioni che quest’ultima potrà apportare di volta in volta nel rispetto dello statuto sociale.
     
  2. Il Responsabile dell’Unità Territoriale ha il compito di coordinare in ambito locale le attività degli associati ed in particolare diffondere e gli scopi dell’Associazione che si riassumono:
    A)protezione contro i rischi per la salute e la sicurezza del consumatore e dello ambiente
    B)vigilanza contro i rischi per gli interessi economici e giuridici del consumatore;
    Sensibilizza gli organi istituzionali in ambito nazionale e della Comunità Europea, Governo, Parlamento, Autorità creditizie, al fine di favorire politiche di sviluppo e di facilitazione di accesso al credito;
    C)promozione ed attuazione di una politica di educazione e informazione del consumatore
    D)promozione ed attuazione di iniziative miranti a tutelare il cittadino in quanto utente di servizi pubblici.
    E)promozione e sviluppo dell'associazione tra i consumatori al fine di garantire la partecipazione ai benefici della vita associativa e contribuire all 'attuazione della normativa in materia di tutela dei consumatori e degli utenti.
    F)indice convegni, seminari, incontri di studio, conferenze e dibattiti sulle tematiche rientranti nell'oggetto sociale, anche tramite i mezzi di comunicazione sociale.
     
  3. Allo scopo di uniformare l’immagine dell’Associazione in campo nazionale, il RESPONSABILE DELLA U.T. assume l’ impegno di utilizzare materiale pubblicitario e programmi promozionali dall’ Aduc - Funzione Sociale approvati anticipatamente.
     
  4. Il RESPONSABILE DELLA U.T. concorda con l’ufficio di Presidenza, eventuali comunicati      stampa o interviste con i mezzi di informazione. In tal senso invierà preventivamente una mail al Presidente, con anticipo di 48 ore (silenzio assenso)  delle tematiche da trattare nel comunicato stampa o nell’intervista. Il responsabile dell’Unità Territoriale si asterrà dal fornire giudizi o orientamente a nome dell’Associazione. I contenuti a mezzo mass media saranno sempre di carattere personale e limitati alla comunità locale che egli rappresenta.
     
  5. Le quote associative,  stabilite, attualmente in euro 50 (cinquanta/00) in ragione di 365 giorni,saranno trattenute dal  RESPONSABILE DELLA U.T. quali spese di mantenimento dell’Unità Territoriale, egli ha inoltre la facoltà di accettare le quote secondo la capacità contributiva del soggetto che intende associarsi lasciando ampia discrezionalità ad esso sia sulle modalità che sull’ammontare della somma che intende versare.
     
  6. L’unitaTerritoriale fornirà al Presidente dell’ Aduc – Funzione Sociale, con cadenza annuale ,un tabulato che indichi il nome il cognome la data di nascita ed il comune di nascita e residenza dell’associato con a margine la relativa quota versata, ciò ai fini della redazione del bilancio annuale dell’associazione.
  7. Sia l’ Associazione che il RESPONSABILE DELLA U.T. , sono e rimarranno soggetti economicamente e patrimonialmente indipendenti, responsabili in proprio per tutte le obbligazioni ed i debiti, le perdite ed i danni. Eventuali utenze intestate all’Unità Territoriale saranno sempre contratte in nome e per conto proprio. 
     
  8. L’ accadimento di qualsiasi tra i seguenti fatti costituisce la perdita della qualifica di Responsabile dell’Unità Territoriale:
    - Il RESPONSABILE DELLA U.T. mancherà di operare in maniera efficiente e tale da arrecare disagio di qualsiasi sorta all' Aduc - Funzione Sociale o agli Associati;
     
  9. Violerà il presente Regolamento o lo Statuto Sociale;
     
  10. Si renderà responsabile di uno dei fatti di cui all’art 7 dello Statuto Sociale
     
  11. Alla cessazione è obbligo del RESPONSABILE DELLA U.T. restituire all’ Aduc - Funzione Sociale i materiali contenenti informazioni riservate, istruzioni operative o pratiche di esercizio della attività; desisterà inoltre dall’ uso dell’ intero sistema e dei relativi marchi  nonché dalla utilizzazione di qualsiasi insegna, bene o stampato recante detti marchi o riferimenti ad essi; non rivelerà o pubblicherà settori o parti del sistema. Il RESPONSABILE DELLA U.T. si impegna, alla cessazione , a non usare segni distintivi confondibili con quelli della parte Aduc - Funzione Sociale; non intraprenderà neppure attività che possa ingenerare nel pubblico la convinzione del persistere di un qualche rapporto con l’ Aduc - Funzione Sociale. Le restrizioni di cui alla presente clausola sopravvivono allo scioglimento del vincolo per mesi 36.
    Il RESPONSABILE DELLA U.T. , ha il dovere e l’obbligo di prestare la propria opera a terzi che lo richiedano, nel rispetto dello spirito e della lettera dello statuto dell’associazione.
    Non deve consigliare azioni inutili, né incitare comportamenti che possano creare un ingiustificato rischio, deve astenersi, se sussiste conflitto di interessi, da ogni azione che possa limitare o influire nello svolgimento dell’attività sociale.
     
  12. Tutti gli Associati ed i Volontari Aduc – Funzione Sociale, in ragione delle loro qualifiche professionali , avendone titolo e mandato, possono prestare assistenza specifica professionale, ad una o più persone, che si rivolgono all’ Aduc Funzione Sociale per essere assistiti professionalmente, applicando sempre le tariffe ai minimi di legge, tenendo conto, nella formulazione delle stesse, di situazioni particolari, ricordando che: essere Associati e Volontari  ADUC Funzione Sociale  è impegno civile quotidiano verso la collettività.

    FORO COMPETENTE. Per qualsiasi controversia nascente dal presente regolamento, sarà competente in via esclusiva il foro di Siracusa.

ADUC Funzione Sociale:
Sede Nazionale Viale Teracati n. 39 - 96100 Siracusa • C.F. 93027670897 email: info@aducfunzionesociale.it



Regione Siciliana - ADUC Funzione Sociale
Visualizza il riconoscimento regionale